Facebook aggiorna l’algoritmo e dice basta all’Engagement Baiting

Da qui a breve verranno penalizzati tutti quei post delle pagine che inviteranno gli utenti all’azione, per intenderci, post simili a quelli nell’immagine sotto.

Facebook Engagement Baiting

 

Probabilmente ti sarà capitato di imbatterti in qualche post dove ti si chiedeva di condividere un determinato contenuto per avere la possibilità di vincere un premio.

Oppure nel quale ti chiedevano di esprimere una preferenza tramite le reazioni di Facebook tipo “Metti like se ti piace il gelato o love se preferisci il calzone”

Oppure hai trovato nella tua bacheca pagine che ti chiedevano di “taggare l’amico che…”

Perfetto, sappi che da oggi Facebook ha annunciato che limiterà sempre di più la visibilità a post di questo genere, e che le pagine che useranno ripetutamente queste tecniche per raggiungere più utenti perderanno sempre più in termini di visibilità organica.

La notizia ufficiale potete trovarla qui

Lascia un commento